Settori d’Utilizzo

Come indicato in modo preciso i settori d’utilizzo, sono quelli elencati nel D.Lgs n. 20, ovvero: “in ogni locale ove vi sia un accumulatore al piombo contenente acido solforico” quali:
  • Batterie portatili in centrali con gruppi di continuità, in ospedali, centrali elettriche, telefoniche, emittenti radio televisive, centri elaborazione dati, stazioni ferroviarie, marittime e aeroportuali, istituti bancari e assicurativi, ministeri, enti pubblici e privati, centri commerciali, aziende del terziario, magazzini e industrie di qualsivoglia natura, anche installate a bordo di carrozze ferroviarie.
  • Batterie trazione, gli accumulatori installati a bordo dei mezzi azionati da motori elettrici con tensione di esercizio variabile da 12 a 80 Volt, carrelli elevatori e trasportatori, transelevatori, trasportatori a pianale, con operatore a bordo o operanti su banda magnetica, trattori, bus, auto ecc.
  • Stazioni di ricarica, in tutte le aree destinate al ripristino dell’efficienza delle batterie scariche, e dove sono pertanto dislocati gli apparecchi deputati ad espletare la funzione di ricarica (raddrizzatori). E in tutte quelle aree ove siano previste, oltre alla ricarica, anche le operazioni di sostituzione batterie esaurite ( a mezzo paranchi, carri o rulli, carrelli elevatori ecc.).
  • Batterie circolanti all’interno di aree private o su suolo pubblico, la circolazione di mezzi a trazione elettrica utilizzati per il trasporto di cose o persone, e per il sollevamento di carichi all’interno di aree portuali, aeroportuali, stabilimenti industriali, grandi magazzino, veicoli per il trasporto pubblico a trazione elettrica impiegati nelle città e nei comuni, sui mezzi di soccorso, proposti ad intervenire in caso di incidente in cui siano coinvolti tali veicoli (Vigili del fuoco, carri di soccorso, Polizia Municipale ecc.).
  • Batterie avviamento, tutti i depositi preposti alla vendita all’ingrosso, al dettaglio, e gli esercizi per la ricarica e sostituzione, quali elettrauti, ricambisti, commercianti di batteri, concessionari di auto e moto, fabbriche per la produzione di accumulatori al piombo, Consorzi Nazionali per la raccolta e il trattamento delle batterie al piombo esauste e per i rifiuti piombosi.
  • Trasporto di accumulatori, tutti gli automezzi preposti al trasporto delle batterie al piombo riempite con elettrolito, o di recipienti contenenti acido solforico.